Inizio pagina Salta ai contenuti

San Vito di Cadore

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Settembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

News

San Vito San Vito

IMPOSTA DI SOGGIORNO A SAN VITO DI CADORE

RENDICONTAZIONE ALLA CORTE DEI CONTI – MODELLO 21


Si comunica che l’ Imposta di Soggiorno (è stata adottata dal Comune di San Vito di Cadore con Delibera di Consiglio Comunale n.12/2012 del 06.03.2012 ed è i...

Si comunica che l’ Imposta di Soggiorno (è stata adottata dal Comune di San Vito di Cadore con Delibera di Consiglio Comunale n.12/2012 del 06.03.2012 ed è in vigore dal 01.06.2012).

L’imposta, come previsto dal D.Lgs n.23 del 14.03.2011, è destinata a finanziare gli interventi in materia di turismo, compresi quelli per l’organizzazione di eventi, mostre e manifestazioni e quelli a sostegno delle strutture ricettive.

Per accedere al documento, in lingua italiana, spagnola, francese, tedesca e inglese, cliccare sui sottostanti collegamenti (file in formato .pdf).

A seguito della delibera della Corte dei Conti – Sezione Regionale di Controllo per il Veneto n. 19 del 09.01.2013, i gestori di strutture ricettive sono stati equiparati agli “agenti contabili di fatto”.
”L’agente contabile di fatto” è colui che maneggia denaro, beni e valori di pertinenza pubblica, alla luce di questo ciò che qualifica il gestore della struttura ricettiva come agente contabile è la disponibilità di denaro pubblico in quanto incassa l’imposta di soggiorno corrisposta dagli ospiti e successivamente riversa le somme nelle casse del Comune.
Da questo ne deriva che i gestori delle strutture ricettive in relazione all’imposta di soggiorno saranno soggetti all’attività di vigilanza dell’Amministrazione Comunale e anche al controllo giurisdizionale della Corte dei Conti, con nuovi e ulteriori oneri e responsabilità anche penali.
I gestori sono quindi tenuti a presentare il conto della propria gestione mediante l’utilizzo dell’apposito modello ministeriale (mod. 21), approvato con D.P.R. 194/1996.
Tale modello contiene: il periodo, l’oggetto, gli estremi della riscossione e gli estremi di riversamento delle somme di denaro nel conto di tesoreria del Comune. Esso deve essere trasmesso al Comune entro il 31.01.2014 per il successivo inoltro alla Corte dei Conti.

 

Per accedere alla Modulistica/Regolamenti sulla Tassa di Soggiorno anno 2012, 2013, 2014 e 2015, cliccare sul seguente link:

 

Imposta di soggiorno 2012-2013-2014-2015-Regolamenti e Modulistica

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 25/07/2018
Corso Italia, 43
P.Iva IT 00206310252
PEC: sanvitocadore.bl@cert.ip-veneto.net